Bando mobilità studio 2015/2016

BORSE INTERNAZIONALI PROGRAMMA EUROPEO ERASMUS+
MOBILITA’ STUDENTI + a.a. 2015/2016 (SMS) 


documenti scaricabili:

  • Bando di mobilità [PDF]
  • Allegato 1 [WORD]
  • Allegato 2 [WORD]

Scadenza presentazione delle candidature 27/02/2015

Art. 1 – OGGETTO
La Associazione Siena Jazz – Accademia Nazionale del Jazz, nell’ambito del programma europeo ERASMUS+, offre la possibilità ai propri studenti iscritti al Corso Accademico Triennale SJU, di accedere, previe selezioni, alle mobilità a fini di studio per la frequenza di attività didattiche presso gli istituti di alta formazione musicale dei Paesi europei aderenti al Programma. Terminato il periodo di studio all’estero, la Associazione Siena Jazz, mediante le idonee procedure di convalida, riconoscerà la frequenza delle lezioni, gli esami sostenuti e i crediti europei (ECTS) ottenuti.

Art. 2 – DURATA DELLA MOBILITA’
La mobilità degli allievi dovrà avere una durata minima di quattro e massima di dodici mesi e dovrà svolgersi tra il 01/09/2015 e il 30/09/2016. La durata delle mobilità sarà inoltre determinata in relazione alla disponibilità degli istituti ospitanti e al loro calendario didattico. Lo studente è tenuto a completare il soggiorno all’estero come concordato tra l’Istituto di provenienza e l’Istituto ospitante. In caso di necessità di rientro anticipato e conseguente interruzione del periodo di mobilità, lo studente dovrà immediatamente comunicarlo al Coordinatore Erasmus. Qualora la permanenza fosse inferiore anche di un solo giorno ai tre mesi di mobilità pattuiti, che rappresentano il periodo minimo stabilito dall’Agenzia Nazionale Erasmus, lo studente è tenuto a rimborsare l’intera borsa ricevuta.

Art. 3 – REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE
I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti di ammissione:

  1. essere regolarmente iscritti al Triennio Universitario SJU – Siena Jazz University (l’iscrizione deve essere valida al momento della presentazione della candidatura e durante l’intero periodo di mobilità); 
  2. aver conseguito la maggiore età. 

Possono accedere alla selezione anche gli studenti che avessero già usufruito di borse di studio Erasmus+, purché il totale delle mobilità effettuate a fini di studio non sia superiore a 12 mesi per triennio. Le borse sono assegnate esclusivamente per attività di studio all’estero; i programmi dovranno risultare coerenti con il piano di studi presentato dallo studente ed essere concordati con l’istituto ospitante prima della partenza.

Art. 4 – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Gli studenti interessati potranno scaricare la modulistica (italiano e inglese) direttamente dal sito web www.unijazz.it all’interno della sezione Mobility. La domanda dovrà essere compilata in ogni sua parte. Per facilitare la compilazione sarà possibile rivolgersi guidi.mobility@sienajazz.it), al Coordinatore Erasmus (guidi.mobility@sienajazz.it) ed eventualmente al Direttore Didattico (giachero.mobility@sienajazz.it).
L’istanza di partecipazione dovrà essere consegnata con le seguenti modalità (opzionali):

  • presentazione diretta: presso la Segreteria dell’Istituto (in busta chiusa) 
  • raccomandata A/R all’indirizzo Associazione Siena Jazz – Piazza della Libertà 1, 53100 – Siena 

In tali casi, il plico dovrà riportare sulla busta, la dicitura: selezione per mobilità SMS 2015-2016.

L’intera documentazione dovrà essere inviata anche in formato word (senza firma autografa) tramite posta elettronica all’indirizzo: guidi.mobility@sienajazz.it

La domanda di partecipazione dovrà contenere la seguente documentazione:

  • a) Domanda di partecipazione (Allegato 1);
  • b) Student Application form (Allegato 2), in inglese (si precisa che per la compilazione della “section B” sarà necessario concordare con la direzione didattica e l’ufficio Erasmus di SJU i corsi da seguire all’estero, coerentemente con il proprio piano di studi e l’offerta didattica dell’istituto ospitante prescelto); 
  • c) 1 foto tessera; 
  • d) 1 curriculum vitae in formato europeo (redatto in lingua inglese); 
  • e) 1 registrazione su Video o MP3 contenente 2 brani, realizzata da non più di un anno della durata minima di 10 minuti, (è consigliato inoltre trasmettere via mail all’Ufficio Erasmus il link YouTube della performance).

Art. 5 – PROCEDURE DI SELEZIONE DA PARTE DEGLI ISTITUTI OSPITANTI
L’attribuzione della mobilità Erasmus+ è vincolata all’accettazione da parte dell’istituto ospitante. Per tale ragione si raccomanda massima attenzione al rispetto dei requisiti richiesti in ingresso da parte delle istituzioni per le quali si fa richiesta, sia riguardo alle competenze linguistiche che alle scadenze per la presentazione delle candidature. A tal proposito si precisa che:

  • ogni istituzione individua il livello minimo di competenza nella lingua inglese o in quella del Paese ospitante che lo studente dovrà possedere al momento dell’avvio della mobilità. L’Agenzia Nazionale Erasmus permetterà ai beneficiari di mobilità di frequentare un corso di lingua online attraverso il sistema informatico OLS (Online Linguistic Support). L’Ufficio Erasmus di SJU provvederà a concedere le password di accesso prima dell’inizio della mobilità; tramite l’OLS sarà possibile agli studenti validare il proprio livello linguistico di partenza e migliorarlo anche durante la mobilità tramite la frequenza del corso assegnato dallo stesso sistema informatico. 
  • la selezione delle candidature da parte degli istituti si basa principalmente sulla qualità della performance; si raccomanda pertanto di avere cura nella registrazione del materiale audio da inviare alle sedi prescelte. 
  • la selezione deve tenere conto del numero di candidature pervenute e del numero di posti in ingresso disponibili nelle singole istituzioni. 

IMPORTANTE: È facoltà insindacabile degli istituti ospitanti rifiutare le candidature.

L’Ufficio Erasmus di SJU informerà tempestivamente gli studenti dell’esito della propria candidatura una volta ricevuta formale accettazione o rifiuto da parte dell’istituto ospitante. In caso di esito positivo si potrà procedere con il perfezionamento delle pratiche didattiche e amministrative relative alla mobilità.

Art. 6 – CONTRIBUTO
La borsa di mobilità è modulata a seconda del Paese di destinazione, in base al costo della vita, secondo la divisione in gruppi definita dalla CE. L’importo della borsa di mobilità per motivi di studio è fissato a livello nazionale secondo i seguenti criteri:

 

280,00 / mese

Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Norvegia, Svezia, Svizzera, Regno Unito

GRUPPO 1

(costo della vita alto)

230,00 / mese

Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Cipro, Germania, Grecia, Islanda, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Slovenia, Spagna, Turchia

GRUPPO 2

(costo della vita medio)

230,00 / mese

Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Repubblica di Macedonia, Romania, Slovacchia, Ungheria

GRUPPO 3

(costo della vita basso)

 

Art. 7 – MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE DELLA BORSA DI STUDIO FONDI EUROPEI
I tempi di assegnazione verranno stabiliti nell’accordo fra Istituto e studente. Alla partenza è comunque assicurato l’80% del totale del contributo europeo aggiudicato. La consegna della documentazione finale sarà considerata richiesta del beneficiario per il pagamento del saldo del contributo spettante. In caso di abbandono, recesso o revoca senza valida motivazione accertata dall’Agenzia Erasmus il beneficiario è tenuto alla restituzione dell’intero importo in godimento e non ha diritto ad alcuna ulteriore borsa di studio. La borsa di studio viene accreditata esclusivamente su un conto corrente bancario o postale; sarà dunque necessario in caso di esito positivo della domanda comunicare il codice IBAN sul quale sarà versato il contributo.

Ogni studente può richiedere di usufruire nel corso dei suoi studi, anche durante lo stesso anno accademico, di:

  • una borsa di studio Erasmus (SMS); 
  • una borsa per tirocinio Erasmus (SMP).

Art. 8 – SELEZIONE
Le domande di candidatura verranno valutate dalla Commisione preposta, la quale selezionerà i borsisti idonei tenendo conto delle loro conoscenze della lingua inglese e/o di eventuali altre lingue straniere, dei crediti acquisiti, delle capacità specifiche sullo strumento, e dell’andamento complessivo.
La commissione stilerà quindi una graduatoria che sarà successivamente pubblicata sul sito della Associazione Siena Jazz nella sezione Mobility / Studenti. Tale graduatoria sarà consultabile a partire dal giorno lunedì 2 marzo.

Qualora lo studente non intenda accettare la borsa, dovrà al più presto inviare una comunicazione a mezzo mail all’indirizzo guidi.mobility@sienajazz.it
In tali casi potrà scorrersi la graduatoria di merito.

Art. 9 – DOCUMENTAZIONE DEGLI STUDENTI IN USCITA
Gli studenti assegnatari di borsa di studio per la mobilità Erasmus + sono tenuti prima della partenza a sottoscrivere con la Associazione Siena Jazz l’Accordo Istituto/Studente in cui vengono riportate le clausole minime obbligatorie.
Una volta arrivato a destinazione, lo studente deve presentarsi presso l’Istituzione straniera cui è stato assegnato munito dei seguenti documenti:

  1. Carta di identità o Passaporto validi per tutto il periodo di permanenza all’estero; 
  2. Tessera Europea di Assicurazione Malattia, ossia il retro della Tessera Sanitaria nazionale, o altri modelli o formule assicurative necessarie nei Paesi non comunitari al fine di potere beneficiare dell’assistenza sanitaria del Paese ospitante durante la mobilità; 
  3. Certificato di iscrizione a SJU; 
  4. Learning Agreement for Studies (section A.), debitamente firmato (riportante il programma di studi che lo studente svolgerà all’estero, concordato da entrambi gli istituti prima della partenza); 
  5. Fotografia formato-tessera per il documento di riconoscimento eventualmente rilasciato dall’Istituzione ospitante. 

Eventuale altra documentazione potrà essere richiesta prima della partenza dall’istituto ospitante. Ogni variazione della durata della mobilità o del piano di studi concordato prima della partenza dovrà essere comunicata scrivendo all’indirizzo mail guidi.mobility@sienajazz.it. Al termine della mobilità l’Istituzione ospitante rilascerà allo studente il Transcript of Records (Section C. del Learning Agreement), il documento in cui sono riportati gli esami sostenuti e i corsi seguiti durante la mobilità con i relativi crediti formativi ECTS.
Al rientro in sede lo studente è tenuto a far pervenire entro e non oltre 20 giorni dal termine della mobilità all’ufficio Erasmus la seguente documentazione:

  1. Attestazione rilasciata dall’Istituto ospitante al termine del periodo di studio all’estero, debitamente firmata, che certifichi le date di effettivo svolgimento del periodo di studio svolto all’estero; 
  2. Section C. del Learning Agreement in cui vengano riportati tutti gli esami sostenuti e le eventuali altre attività svolte nel periodo di mobilità, le relative votazioni e i crediti conseguiti. Nel caso in cui il documento non possa essere rilasciato dall’istituto ospitante alla data di partenza dello studente, può essere inviato tramite e-mail all’indirizzo guidi@mobility@sienajazz.it e in originale a mezzo posta all’Ufficio Erasmus Associazione Siena Jazz, Piazza della Libertà 1, 53100 Siena.
  3. Rapporto narrativo (EU Survey): al termine del periodo all’estero Mobility Tool, il sistema informatico messo a punto dalla Commissione Europea per la gestione delle mobilità Erasmus+, procederà all’invio di un link che permetterà agli studenti di compilare online il questionario di valutazione della mobilità. È importante compilare e inviare il questionario per via telematica, stampare la ricevuta e consegnarla all’Ufficio Erasmus. 
  4. Verifica linguistica finale da effettuare tramite OLS (Online Linguistic Support); sarà necessario al termine della mobilità accedere al test linguistico finale, stampare e consegnare all’Ufficio Erasmus il documento di esito del test generato dal sistema.

La predetta documentazione è indispensabile ai fini della validità del periodo Erasmus: la mancata consegna anche di un solo documento può comportare la perdita del diritto ai contributi economici. Non è possibile laurearsi prima di aver concluso il periodo di mobilità e senza il riconoscimento dell’attività svolta all’estero da parte di SJU.
Lo studente che intenda laurearsi subito dopo il rientro in Italia dovrà quindi concludere la mobilità:

  • almeno un mese prima della data di laurea prevista, se ha svolto esclusivamente attività finalizzate alla preparazione della tesi; 
  • almeno due mesi prima, se ha sostenuto esami. 

Si raccomanda agli studenti di prendere visione del Vademecum per la mobilità a fini di studio disponibile nella sezione Mobility del sito di Siena Jazz.

Art. 10 – RICONOSCIMENTO CREDITI FORMATIVI ECTS
Il rispetto di tutte le condizioni di partecipazione esposte è indispensabile ai fini del mantenimento dello status di studente Erasmus, attribuito al momento della partenza.
Ove lo studente osservi tutte le prescrizioni sopra descritte otterrà al suo rientro, per espresso impegno dell’Istituto, il riconoscimento accademico degli studi compiuti all’estero (compresi gli esami ed eventuali altre forme di verifica); ciò anche qualora i contenuti dei corsi seguiti all’estero differiscano da quelli relativi agli omologhi, purché siano ricompresi nel piano generale dei corsi dell’Istituto di appartenenza.
Il periodo di studio all’estero deve costituire parte integrante del programma di studio dell’Istituto di appartenenza.
L’Istituto ospitante non può applicare tasse universitarie di alcun genere, poiché lo studente le ha già versate presso l’Istituto di provenienza; possono al massimo essere richiesti modesti contributi per spese di assicurazione o per l’utilizzo di alcuni materiali e servizi (fotocopiatrici, prodotti di laboratorio, ecc.) a parità di condizioni con gli studenti locali.
Lo studente in uscita continua a percepire integralmente le eventuali provvidenze riconosciute presso l’Istituto di provenienza (es. borse di studio, sussidi, ecc.).
Lo studente può usufruire dei servizi messi a disposizione dall’Istituto di destinazione (biblioteche, sale multimediali, mense, servizi di tutorato, ecc.).

HELP DESK
A partire della pubblicazione del presente bando sarà possibile ricevere informazioni e assistenza in merito alla compilazione della modulistica, presso la Segreteria e/o scrivendo direttamente al Coordinatore Erasmus (guidi.mobility@sienajazz.it).

Siena, 23/01/2015

Il Coordinatore Erasmus                                                                                       Il Presidente
Jacopo Guidi                                                                                            Dott. Franco Caroni